Sperimentare le attività degli altri paesi: la proposta norvegese

Scuola Campanella, Imola, 12 Settembre 2016

Descrizione Attività

Sono stati coinvolti 9 bambini e bambine di 5 anni, due insegnanti hanno drammatizzato la storia di Cappuccetto Rosso con un piccolo teatrino e le marionette, Cappuccetto Rosso ha la pelle scura.
Al termine dell’attività i bambini hanno disegnato ciò che più gli è piaciuto della storia, in seguito si è svolta una piccola discussione/confronto.

Valutazione e risultati

Bambini

Hanno seguito la storia in silenzio con molta attenzione, guardando e seguendo la storia che tutti conoscevano.
Al termine, tutti disegnano Cappuccetto Rosso con la pelle rosa.
Durante la discussione tutti valutano positivamente l’attività con il pollice in alto, un bambino dice:
“la conosco la storia dai libri e dalla televisione”
Un altro risponde:
“si…ma in TV Cappuccetto Rosso ha la pelle chiara, non scura!”
E gli altri:
“Si, è vero! Questo Cappuccetto Rosso ha la pelle scura!”
Le insegnanti chiedono se la storia secondo loro è diversa con Cappuccetto Rosso con la pelle scura, i bambini sono concordi nel dire che la storia è bella ugualmente.
Un bambino afferma:
“Allora la storia si può anche raccontare con Valentino Rossi in moto al posto di Cappuccetto Rosso!!!”

Insegnanti

I bambini hanno vissuto questo momento in modo molto naturale, non facendo caso al colore della pelle della protagonista (elemento emerso solo nella discussione).
Noi insegnanti siamo molto soddisfatte del risultato, in quanto sono state diverse le competenze sviluppate attraverso questa attività:

  • Sociali:
    – stare insieme in ascolto
    – riconoscere che la storia si svolge in modo uguale anche se si cambia una caratteristica di un personaggio rispetto alla nostra “tradizione”
  • Cognitive:
    – discutere in piccolo gruppo ricostruendo una storia conosciuta e le possibili variazioni che possono essere introdotte
  • Grafico-pittoriche:
    – riprodurre graficamente un particolare della storia drammatizzata
  • Ambientali:
    – Utilizzare il materiale che fa parte dei giochi che sono stati introdotti in questo periodo nell’ambito del Progetto (Criteria 1 Educational Environment)

Leave a comment